CC Creative Commons


Licenza Creative Commons
L’Orto di Rosanna detiene la Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported.

Nota

Questo Blog è tutelato dal Copyrigth e le mie opere d’ingegno, i miei scritti, i miei libri, le mie poesie, i miei articoli, sono pubblicati ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II e sue modificazioni.

Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza la mia autorizzazione.

La riproduzione, anche parziale, senza tale autorizzazione, è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

Licenza Creative Commons

Vuoi riprodurre i contenuti de L’orto di Rosanna? Leggi come fare cliccando sul logo della licenza Creative Commons. Ti chiedo gentilmente di informarmi e di inserire un link che rimandi al post originale.

Licenza Creative Commons

 

Pubblicato in Copyright | Contrassegnato , , , , | 3 commenti

P’ossessione Introduzione di Fulvio Castellani


Copertina

INTRODUZIONE

Se la poesia è vita (ed ho avuto modo di affermarlo in molteplici occasioni), la poesia di Rosanna Marani è l’interpretazione stessa, quasi ossessiva, della vita in ogni sua sfaccettatura, in ogni suo passaggio: dal dolore alla gioia, dalla tristezza all’amore…

Ed è proprio l’amore a scandire ì ritmi del percorso poetico di questa singolare e brillante giornalista di Imola che da professionista sportiva della carta stampata e da conduttrice di trasmissioni televisive di successo, ha saputo estrapolare motivi ed emozioni diversificate e catapultarli in versi dai toni caldi, suadenti, incisivi, ammiccanti e liberatori.

L’accostamento al calcio è obbligatorio. Sì, perché si notano, alla grande, assist, lanci in profondità, incursioni in verticale, passaggi smarcanti… allo scopo di costringere, in questo caso il fruitore di poesia, a leggersi dentro ed a seguire, con i suoi versi quasi sempre brevi (e molti di una sola parola), gli sviluppi e l’andamento di una partita davvero intrigante: la partita del vivere, dell’amore, del fare in modo di possedere quella serenità d’animo che da sola riesce a creare armonia e a diradare nuvolaglie, invidie e compromessi.

C’è, pertanto, nel susseguirsi delle varie composizioni, quasi un concerto di note in crescendo e dì pause di riflessione, ossia un simpatico fraseggio da cui fuoriesce l’immagine, nitida e cristallina, di una poetessa che ama la parola, che alla parola chiede certezze e che dalla parola riceve in cambio sicurezza e suggestioni caratterizzanti.

È, a ben vedere, una poesia pulita, la sua: una poesia che esterna e incapsula il dolore, ma che dal dolore e dalle assenze trova la forza per guardare avanti, per andare oltre, per aprirsi ad interpretazioni sempre più alate della realtà, del proprio io, del proprio ammiccare a schegge di storia, a dimensioni che superano la veglia e strizzano l’occhio al rinnovarsi dei giorni, al vibrare della luce e all’intima carezza dell’amore.

Rosanna Marani ha il dono della semplicità e della resa efficace a livello espressivo e stilistico. Cosicché i versi risultano scolpiti e griffati da mano esperta, e si muovono in maniera meditata danzando talvolta nel segno di una ciclicità emotiva dal respiro profondo e di un continuum intimo di armonia, talaltre coniugando alla perfezione sussurri nascosti, soffi di ebbrezza e languori d’amore.

Un mosaico, dunque, questo di Rosanna Marani, che profuma di freschezza e di sincerità; un mosaico che riempie il cuore e che dribbla da par suo il male del vivere che, purtroppo, è fin troppo presente in questa società superficiale ed egoista.

Fulvio Castellani Giornalista

Nota:  Alle persone gentili che mi hanno chiesto dove prenotare P’ossessione e acquistarlo … rispondo che possono rivolgersi al mio editore … Vincenzo Ursini. Grazie.

http://www.ursiniedizioni.it/

Ursini Edizioni

Via Sicilia, 26/A – 88060 Santa Maria di Catanzaro.

tel +39.0961.782928

fax+39.0961.782980

e-mail: ursiniedizioni@libero.it

Pubblicato in Bibliografia, Continuazione, Dicono di me, Divulgazione, Emozioni, Intrattenimento, Libri, P'ossessione, Ringraziamenti, Segnalazione | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

E’ agonia di morte l’amore


E’ agonia di morte l’amore

E’ agonia di morte l’amore

Amare è percorrere il Calvario della vita

Con fermate devote nella Via Crucis

Davanti alle Edicole della trepidazione

E’ agonia di morte l’amore

Come cuore di croce

Brunito

Sul Golgota del tempo

Entro la raffigurazione del ricordo

Di un battito

E’ agonia di morte l’amore

E’ agonia di morte l’amore

Come incesto di pene

Scorticato

Come stele di incanto

Folgorata

Come fiato di vapore

Addensato

Come ruga di acqua

Intorpidita

Come uva di passito

Grandinata

Come bolo di rabbia

Acido

Come graffio di gesso

Storpiato

Come bruscolo di lacrima

Stizzito

Come maglio di dolore

Rattrappito

Come ululato di suono

Gracchiato

Come cannule di ossigeno

Inquinate

Come scorno d’avorio

Cariato

Come carne di essenza

Contratta

Come crosta di sapore

Infettata

E’ agonia di morte l’amore

Amare è percorrere il Calvario della vita

Con fermate devote nella Via Crucis

Davanti alle Edicole della trepidazione

E’ agonia di morte l’amore

Come cuore di croce

Brunito

Sul Golgota del tempo

Entro la raffigurazione del ricordo

Di un battito

 

 

Pubblicato in Amore, Divulgazione, Emozioni, Poesia, Segnalazione | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , | 3 commenti

Full and Empty Empty and Full


 Full and Empty Empty and Full

Full and Empty Empty and Full

Ringrazio Dafne Lopiano che si ispira, per le sue foto di artista, bontà sua, alle mie poesie. E ringrazio Cosimo Sinforini che leggerà le poesie prescelte, Vuoto, Niente, Niente?, Forse.

Le foto, la voce, le poesie, avranno come accompagnamento musicale le note superbe di Alone, Khroska Waltz, Her eyes Her soul e Valleys del Maestro John Sokoloff.

Ringraziare il Maestro John Sokoloff è pleonastico. Ammiro la sua estrema disponibilità ad esperimenti di contaminazione dell’arte. Solo i grandi possono concedersi questo lusso.

E’ estremamente gratificante essere apprezzati e sono lieta dell’onore ricevuto. Riempire un vuoto o vuotare un pieno non è semplice distinguo di parole, ma voglia di trasformare il vuoto in pieno, il pieno in vuoto. E di trasformarsi nel vuoto da riempire  e nel pieno da svuotare.

Full and Empty Empty and Full di Dafne Lopiano

Questa la presentazione del suo Evento patrocinata dalla Associazione Enogastronomica d’Arte Dop&Doc

L’Associazione Enogastronomica d’Arte Dop&Doc è lieta di invitarvi Giovedì 23 ottobre 2014 dalle ore 20.00 all’aperitivo inaugurale dell’esposizione fotografica Full and Empty _ Empty and Full di Dafne Lopiano, curata da Sara Pessato, che per un mese renderà ancora più accogliente il nostro spazio nel Quartiere Prati.

Se si parla del vuoto, non si può non parlare del pieno e viceversa: nella mentalità occidentale il concetto di «pieno» ha una connotazione prevalentemente positiva.

Se apriamo l’enciclopedia troviamo: “In fisica, il vuoto è l’assenza di materia in un volume di spazio”.

La percezione comune che abbiamo è che le cose, tutte le cose, siano «piene», e che il vuoto sia la mancanza del pieno, il nulla. Ma se esaminiamo bene questo concetto con è proprio così.

Nella maggioranza delle tradizioni culturali d’Oriente, l’idea di vuoto è invece sinonimo di infinita ricchezza di possibilità, di massima apertura e libertà.

Troviamo scritto nelle Upaniad (insieme di testi religiosi e filosofici indiani composti, a partire dal IX-VIII secolo AC, in sanscrito):  “Quando il tuo corpo ha raggiunto lo stato di pace, allora lo spirito con la tua luce, la mente, diviene il vuoto”.

Ed ancora: “Ciò che è pieno è incredibilmente vuoto, ciò che è vuoto è incredibilmente pieno”.

Il vuoto, quindi, non come semplice negazione del pieno, ma come entità di per sé esistente. Del vuoto, infatti, è possibile avere un’esperienza positiva attraverso le forme d’arte orientali che, invece di rappresentare un oggetto, presentano il vuoto tra le cose, ciò che le individua e distingue.

Il vuoto e il pieno quindi come ricerca e visione onirica gli spazi dell’anima È in questa doppia dialettica contro il pieno e il vuoto che si ritaglia lo spazio dell’anima.

Durante la serata inaugurale, sarà possibile assistere alla lettura di alcune poesie di Rosanna Marani (giornalista e conduttrice televisiva) da parte di Cosimo Sinforini.

L’Associazione Dop&Doc nasce con l’intento di promuovere i prodotti territoriali del Lazio, attraverso una ricerca mirata ed esclusiva che porta alla creazione di carte degustative di food and beverage.

Lo stesso tipo di ricerca che ci ha portati a creare un ambiente in grado di ospitare opere d’Arte e di Design di diverse figure professionali del panorama artistico italiano.

Aperta dalle 17.30 alle 23.00 l’Associazione promuove degustazioni, corsi Enoalimentari, percorsi conoscitivi del territorio , incontri con esperti di settore, visite guidate a frantoi, cantine vitinicole e birrifici artigianali.

Un progetto alla riscoperta del reale Km 0, dove la bontà del prodotto è il fiore all’occhiello, con un occhio di riguardo nei confronti di nuove realtà che operano nel campo dell’Arte e del Design.

L’aperitivo inaugurale sarà seguito da una degustazione alla carta, per la quale è consigliata la prenotazione.

Associazione Enogastronomica d’Arte Dop&Doc

Via Mocenigo, 18 – 00192 Roma (Prati)

Info: www.dopanddoc.it

Facebook: DopandDoc – info@dopanddoc.it

ufficiostampadopanddoc@gmail.com

tel 06.86706952 – cell +39 328.9334464

 

Nota

Vuoto di Rosanna Marani

http://wp.me/p15KMZ-2aA

 Alone di John Sokoloff  

http://youtu.be/CQ_Uxxogv-I

Niente di Rosanna Marani

http://wp.me/s15KMZ-niente

Kroshka Waltz di John Sokoloff

http://youtu.be/2XLPLttEKhs

Niente?! di Rosanna Marani

http://wp.me/p15KMZ-1cr

Her Eyes Her Soul di John Sokoloff

http://youtu.be/hc3qXpvCr90

Forse di Rosanna Marani

http://wp.me/s15KMZ-forse

Valleys di John Sokoloff

http://youtu.be/W8ajKwbdNJM

 

 

 

 

Pubblicato in Dicono di me, Divulgazione, Emozioni, Poesie in arte, Ringraziamenti, Segnalazione | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

La notte


Rosanna Marani:

La notte è il rifugio della poesia

Originally posted on L'Orto di Rosanna:

La notte

La notte

Cavalca a pelo

La sfumatura del giorno

La notte

Cavallo nero

Imbizzarrito

Libero

Di varcare i confini

Gli ostacoli del consueto

La notte

Froge selvagge

Che annusano

L’odore di vaniglia

L’odore di muschio

Profumi d’amore

Fragranza

Del peccato

Di non aver peccato

A sufficienza

Puro languore

Assoluta malizia

Acquolina di vagito

Saetta di pensiero

La notte

Si inalbera

Nel silenzio

Rombante della luna

Testimone occultata

Del piacere

Di esistenza

Attenta ad ascoltare

Il minimo grido dell’anima

Che si contorce

Nel suo tormento

E pur accecata

Assordata

Dal dubbio

Intravede nel buio

La balugine del senso

Sente il fragore del significato

Della vita

La notte

Socchiude le fessure

Tocca palpa ricordi

Di sprazzi

Di lampi

Di attimi pieni

Furiosi

Rotondi

Tremanti

Imprigionati

Nelle sue tagliole

Per non lasciarli

Frusciare sciatti nel tempo

La notte

Seppur ferita

Dai graffi

Del cuore

Non si arrende

Consola

Chi si issa

View original 44 altre parole

Pubblicato in Divulgazione, Emozioni, Libertà, P'ossessione, Poesia, Poesie in musica, Rispetto per la vita, Segnalazione | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 3 commenti

Cuore sporco


Cuore sporco

Cuore sporco

Io ti avevo trovato

In me

Ma tu ti sei perduto

In te

Ho il cuore sporco

Di noi

Pubblicato in Amore, Dedicato, Divulgazione, Emozioni, Poesia, Segnalazione | Contrassegnato , , , , , , , , , | 3 commenti

Caldarroste


Rosanna Marani:

E’ ottobre … tempo di caldarroste …

Originally posted on L'Orto di Rosanna:

Caldarroste

L’urogallo

Canta

Tre striduli

Chicchirichì

Non si rassegna

Allo sparire

Del sole

Rubato

Dalla collina

Di sabbia

Tradisce

L’orizzonte

A luglio

Segnale

Accecato

Di curva

Linea

Di mare

Offesa

Dal buio

Dell’afa

L’urogallo

Canta

Tre striduli

Chicchirichì

Per tacere

Il suo dispetto

Fino alla stagione

Dei sapori

Bruciati

Dal taglio

Fessura

Nella vulva

Della castagna

Che si apre

Sul fuoco

A ottobre

Caldarroste

Una carezza

Scoppietta

Di buccia

Sbucciata

Dai denti

Che grondano

Polpa

Di vita

Sulla lingua

Infiammata

La sera

Quando

Il tramonto

Rossiccio

Delle foglie

Dei ricordi

Sempreverdi

Ritorna

Aurora

D’amore

View original

Pubblicato in Amore, Divulgazione, Emozioni, Libertà, Poesia, Poesie erotiche, Rispetto per la vita, Segnalazione | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 2 commenti

La sensibilità


La sensibilità

La sensibilità

La sensibilità è l’intelligenza dell’anima

L’intelligenza è la sensibilità della mente

L’intelligenza sensibile e la sensibilità intelligente

Sono la nostra bellezza

Sono la nostra purezza

Pubblicato in Annotazioni, Divulgazione, I miei pensieri, Pensieri, Riflessioni, Segnalazione | Contrassegnato , , , , , , , | 1 commento

Vuoto


Originally posted on L'Orto di Rosanna:

Vuoto

Diagonale

La zaffata

Di tempo

Andato

Taglia

Il corpo

Rettangolo

Scomposto

In artigli

Di cuore

Vuoto

Esce

Fluido

In gocce

Di sassi

Un sangue

Nero

Lutto

Perdita

Oscuro

Presentimento

Di sentimento

Schiacciato

Picciolo

Di mela

Avvelenata

Strega

D’amore

Pioggia

Di sole

Ossimoro

Contrasto

Opposto

Di controsenso

Di sensocontro

Nell’anima

Appesa

Sgozzata

Al gancio

Di mattatoio

Vuoto

Di vita

Priva

Di speranza

Di te

Nota 

Copertina  Copertina e acquisto

Vuoto poesia pubblicata nel mio libro P’ossessione – Vincenzo Ursini Edizioni

http://lortodirosanna.wordpress.com/2013/12/18/possessione-di-rosanna-marani-edizioni-vincenzo-ursini/

Inserita nella Playlist  P’ossessione vocale by Rosanna Marani on #SoundCloud

http://lortodirosanna.wordpress.com/2014/01/14/possessione-vocale-by-rosanna-marani-on-soundcloud/

View original

Pubblicato in Amore, Divulgazione, Emozioni, Libri, P'ossessione, Poesia, Reblog, Rispetto per la vita, Segnalazione | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 3 commenti

(Voc)Azione


(Voc)azione

(Voc)Azione

Abdicazione

Stati insonni

Aberrazione

Amore scucito

Abnegazione

Sentore radicale

Accelerazione

Gocce sanguigne

Accettazione

Battito sincrono

Acclamazione

Diritto ceduto

Acquisizione

Parole avvinte

Adorazione

Spirito devoto

Affermazione

Radici intrecciate

Affinazione

Sensi eretti

Alienazione

Ritmi espirati

Ammirazione

Chimica animale

Amputazione

Assenza unghiuta

Annichilazione

Pensiero stordito

Assoluzione

Perdono affamato

Aspirazione

Tensione pungente

Attenzione

Lume perenne

Attuazione

Corsa sincopata

Avocazione

Amore narrante

(Voc)Azione

Voti perenni

Pubblicato in Amore, Divulgazione, Emozioni, Poesia, Segnalazione | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , | 1 commento

Lo specchio


Lo specchio

Lo specchio

Si aspira a diventare chi si è

Ma non si può diventare chi si è

Se non si sa chi si vuole diventare

E per diventare chi si è

Ma non si sa di essere chi si è

Qualcuno

Lo specchio

Deve riflettere chi si vuole diventare

Per essere chi si è

Pubblicato in Divulgazione, I miei pensieri, Pensieri, Riflessioni, Segnalazione | Contrassegnato , , , , , , , , | 3 commenti