Petrolio a Genova, allertata la Protezione civile dal Governo incivile


AFORISMI DI ROSANNA MARANI

Petrolio a Genova, allertata la Protezione civile dal Governo incivile

26 Apr 2016 · 0 Commenti

genova-petrolio

La politica non pensa, non ragiona, non previene. Ha troppo da fare per elaborare strategie di mantenimento del rango della sua casta, assicurandosi privilegi, vitalizi, potere, poltrone, emendamenti ad personam e per dissociarsi dal comune mortale in TV. È il cittadino, ovvero noi, che la obbliga a legiferare per il bene comune. Una tantum. E lo fa, degnandosi di concedere leggi appena appena sufficienti a placare l’animosità di chi pretende siano tutelati i suoi diritti, dopo anni di lotte. Offre il contentino, la mancia, in attesa di un altro rigurgito di ribellione popolare, da blandire. Così è. Prosit.

Sversamento a Genova: Allertata la Protezione Civile da un governo incivile.

Ogni punto di svolta è necessariamente un punto di rivolta.

Giudicare gli altri, significa spesso soffocare una pessima opinione di se stessi e condannarsi. Coltivare una buona opinione degli altri, significa sempre giudicare se stessi e assolversi.

Non c’è interlocutore da ascoltare più interessante di uno sciocco quando tace.

È privilegio di pochi riconoscere il tempo di lasciarsi andare, di lasciare andare e di andare.

C’è chi trova una soluzione per ogni problema, c’è chi trova un problema in ogni soluzione.

Fin tanto che i nostri genitori sono in vita, qualsiasi sia la nostra età, noi siamo, ci sentiamo figli. Sappiamo di non essere i capostipiti, i primi della lista che secondo natura, moriranno. E così capita che improvvisamente e traumaticamente diventiamo adulti solo e quando trasmigriamo dal ruolo di figlio al ruolo di genitore (di noi stessi). Il passaggio è molto doloroso, ma ineludibile.

La politica virtuale nel senso della rete irreale, la politica non sociale, nel senso dei social asocial, oggi è racchiusa in un hastag, #ciaone. Si, #ciaone al rispetto, #ciaone alle istituzioni, #ciaone alla dignità.

Ho imparato che gli individui che hanno il nulla da esprimere, lo esprimono in pessimo modo.

A volte capita di vivere sotto lo stesso tetto per anni e di non incontrare mai il coinquilino. E così succede di condividere lo stesso letto con uno sconosciuto.

L’intelligenza ha un costo, la furbizia un prezzo.

La spiritualità dell’uomo è insita nella percezione che egli ha dell’amore e dato che l’amore è libertà e la libertà è rispetto verso l’altro, la spiritualità è la tutela della diversità che ci rende uguali, noi creature viventi di fronte al diritto a vivere la vita che ci viene concessa.

L’uomo che umilia, violenta, uccide, profana la donna, maledice la vita, umilia e violenta e uccide e profana e maledice ogni volta, anche sua madre.

Per quanto tempo durante la giornata… io sono io? Giù la maschera, che a lungo andare raggrinza il sorriso e lo trasforma in ruga di rimpianto. La vita non è né uno sguaiato Carnevale, né una perenne Quaresima, tempo raffazzonato durante il quale mortificare il proprio io. È uno spettacolo, ciak si gira… Deve essere buona la …prima.

Assumere il senso di responsabilità per il singolo individuo, significa accettare il rischio della scelta e pagare le conseguenze dell’errore di valutazione, in prima persona. Assumere il senso di irresponsabilità per il politico, significa ignorare il rischio della scelta e far pagare le conseguenze dell’errore di valutazione, a terza persona. L’individuo nel dissesto fallisce e chiude bottega restando senza credito. Il politico nel dissesto fa fallire e apre bottega imponendo il credito delle tasse.

È buona norma imparare a fare i propri conti per evitare di concedere immeritati sconti, ovvero imparare a ripagare gli altri con la stessa moneta con la quale ci hanno comperato.

La poesia come ogni forma espressiva è liberatoria. Una voce soffusa, a volte e un grido, altre. Poiché è sempre ribellione. E allora considero poetico anche un sano, armonico, melodioso rock, il vaffa ad ogni velleità in cui si inciampa quotidianamente ovvero ad azioni solo abbozzate e poi abortite, quando la metrica della giornata è affastellata da incontri inopportuni e cialtroni.

 Rosanna Marani

See more at: https://shar.es/1eXceX

 

 

Advertisements

Informazioni su Rosanna Marani

@RosannaMarani Per sapere chi sono stata http://it.wikipedia.org/wiki/Rosanna_Marani http://www.storiaradiotv.it/ROSANNA MARANI.htm Per sapere chi sono...chiedimelo Il mio motto Voglio essere ieri fino a quando non saprò chi sarò domani, mentre imparo chi sono oggi!
Questa voce è stata pubblicata in Aforismi, Articoli, Divulgazione, L'Indipendenza Nuova, Segnalazione e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...