Libertà di repressione a costo della vita altrui


AFORISMI DI ROSANNA MARANI

Libertà di repressione a costo della vita altrui

17 Aug 2015 · 0 Commenti

sordi

L’indifferenza corrompe l’anima.

Ho imparato che …ci si può ravvedere, constatato lo sbaglio. E cosi si può diventare ex alcolista, ex fumatore, ex peccatore, ex tossicodipendente. Ex marito, ex moglie. Ma un imbecille, no, non potrà mai diventare un ex imbecille. Perché l’imbecille, è imbecille, a sua insaputa.

C’è chi trova un motivo per amare e c’è chi invece trova un movente.

La linea di demarcazione dell’umanità: da una parte c’è chi difende la libertà di espressione a costo della propria vita e dall’altra, c’è chi impone la libertà di repressione a costo della vita altrui.

Il libero pensiero è dedotto. Il pensiero libero è indotto. Ma in entrambi i casi, il pensiero non sarà mai libero di liberarsi, né dagli schemi assimilati dall’esterno, né dal pregiudizio di sé. Pensiero formato è sempre pensiero deformato, poiché informato.

Rosanna Marani

– See more at: http://www.lindipendenzanuova.com/liberta-di-repressione-a-costo-della-vita-altrui/#sthash.3eT3c31b.dpuf

 

Annunci

Informazioni su Rosanna Marani

@RosannaMarani Per sapere chi sono stata http://it.wikipedia.org/wiki/Rosanna_Marani http://www.storiaradiotv.it/ROSANNA MARANI.htm Per sapere chi sono...chiedimelo Il mio motto Possiedo da spendere la sola moneta del mio sono. Ho investito il mio ero e non so se il mio sarò, potrà fruttarmi l'interesse ad essere.
Questa voce è stata pubblicata in Aforismi, Divulgazione, L'Indipendenza Nuova, Segnalazione e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Libertà di repressione a costo della vita altrui

  1. Evaporata ha detto:

    L’ha ribloggato su EVAPORATA®.

    Mi piace

  2. Rosanna Marani ha detto:

    Commenti su L’indipendenza Nuova

    • Ric
    18 August 2015 at 3:29 pm / Reply
    La forma, se disciplinata tra empirismo manieristico passione ardente al sommo bene , profondo rispetto alle conoscenze decisive ed alle scienze , di per sè minimizzano , per la natura stessa con cui è forgiato l’empirismo (provando e riprovando) tutti quegli aspetti bislacchi e speculativi che rappresentano purtroppo nel modernismo attuale il continuo cambio di focus e l’insulso vivere dell’accumulatore anale. Il cambio di paradigma a fronte di evoluzione darwiniana e conseguente sviluppo di scibile ed opportunitá è l’auspicabile condicio sine qua non all’esaltazione vitale che la forma è l’effetto di sostanza , e che sostanza è la passione a vivere , e che il progetto vita realizza la propria trascendenza con felicitá compiuta , appunto perchè in forma utile. Il saggio dá risposte e mette in forma l’insicurezza traballante di chi ignora con disequilibrio il potenziale di un io smarrito , solo , impotente , “deformato” . Il grande medico cura davvero perchè è in forma e ti mette in forma. Allora il discrimine del tempo produce valore aggiunto che viene capitalizzato ed incrementato esponenzialmente : se la parola suona l’esempio tuona e contagia il modus , lo stile , la forma , che rappresenta la testimonianza ed il fascino bello dell’esistenza. Concludendo, motivo e movente sono polarizzazioni strumentali nell’economia speculativa d’impianto dialettico ; ma non dialogico . Il costrutto di sostanza ed utilitá è valore e spartiacque tra il nulla ed il senso compiuto ( di libertá ,compreso) .

    • Rosanna Marani
    19 August 2015 at 3:54 pm / Reply
    Ric, movente e motivo sono in ogni caso ragioni o giustificazioni.

    – See more at: http://www.lindipendenzanuova.com/liberta-di-repressione-a-costo-della-vita-altrui/#comment-339205

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...