Full and Empty Empty and Full


 Full and Empty Empty and Full

Full and Empty Empty and Full

Ringrazio Dafne Lopiano che si ispira, per le sue foto di artista, bontà sua, alle mie poesie. E ringrazio Cosimo Sinforini che leggerà le poesie prescelte, Vuoto, Niente, Niente?, Forse.

Le foto, la voce, le poesie, avranno come accompagnamento musicale le note superbe di Alone, Khroska Waltz, Her eyes Her soul e Valleys del Maestro John Sokoloff.

Ringraziare il Maestro John Sokoloff è pleonastico. Ammiro la sua estrema disponibilità ad esperimenti di contaminazione dell’arte. Solo i grandi possono concedersi questo lusso.

E’ estremamente gratificante essere apprezzati e sono lieta dell’onore ricevuto. Riempire un vuoto o vuotare un pieno non è semplice distinguo di parole, ma voglia di trasformare il vuoto in pieno, il pieno in vuoto. E di trasformarsi nel vuoto da riempire  e nel pieno da svuotare.

Full and Empty Empty and Full di Dafne Lopiano

Questa la presentazione del suo Evento patrocinata dalla Associazione Enogastronomica d’Arte Dop&Doc

L’Associazione Enogastronomica d’Arte Dop&Doc è lieta di invitarvi Giovedì 23 ottobre 2014 dalle ore 20.00 all’aperitivo inaugurale dell’esposizione fotografica Full and Empty _ Empty and Full di Dafne Lopiano, curata da Sara Pessato, che per un mese renderà ancora più accogliente il nostro spazio nel Quartiere Prati.

Se si parla del vuoto, non si può non parlare del pieno e viceversa: nella mentalità occidentale il concetto di «pieno» ha una connotazione prevalentemente positiva.

Se apriamo l’enciclopedia troviamo: “In fisica, il vuoto è l’assenza di materia in un volume di spazio”.

La percezione comune che abbiamo è che le cose, tutte le cose, siano «piene», e che il vuoto sia la mancanza del pieno, il nulla. Ma se esaminiamo bene questo concetto con è proprio così.

Nella maggioranza delle tradizioni culturali d’Oriente, l’idea di vuoto è invece sinonimo di infinita ricchezza di possibilità, di massima apertura e libertà.

Troviamo scritto nelle Upaniad (insieme di testi religiosi e filosofici indiani composti, a partire dal IX-VIII secolo AC, in sanscrito):  “Quando il tuo corpo ha raggiunto lo stato di pace, allora lo spirito con la tua luce, la mente, diviene il vuoto”.

Ed ancora: “Ciò che è pieno è incredibilmente vuoto, ciò che è vuoto è incredibilmente pieno”.

Il vuoto, quindi, non come semplice negazione del pieno, ma come entità di per sé esistente. Del vuoto, infatti, è possibile avere un’esperienza positiva attraverso le forme d’arte orientali che, invece di rappresentare un oggetto, presentano il vuoto tra le cose, ciò che le individua e distingue.

Il vuoto e il pieno quindi come ricerca e visione onirica gli spazi dell’anima È in questa doppia dialettica contro il pieno e il vuoto che si ritaglia lo spazio dell’anima.

Durante la serata inaugurale, sarà possibile assistere alla lettura di alcune poesie di Rosanna Marani (giornalista e conduttrice televisiva) da parte di Cosimo Sinforini.

L’Associazione Dop&Doc nasce con l’intento di promuovere i prodotti territoriali del Lazio, attraverso una ricerca mirata ed esclusiva che porta alla creazione di carte degustative di food and beverage.

Lo stesso tipo di ricerca che ci ha portati a creare un ambiente in grado di ospitare opere d’Arte e di Design di diverse figure professionali del panorama artistico italiano.

Aperta dalle 17.30 alle 23.00 l’Associazione promuove degustazioni, corsi Enoalimentari, percorsi conoscitivi del territorio , incontri con esperti di settore, visite guidate a frantoi, cantine vitinicole e birrifici artigianali.

Un progetto alla riscoperta del reale Km 0, dove la bontà del prodotto è il fiore all’occhiello, con un occhio di riguardo nei confronti di nuove realtà che operano nel campo dell’Arte e del Design.

L’aperitivo inaugurale sarà seguito da una degustazione alla carta, per la quale è consigliata la prenotazione.

Associazione Enogastronomica d’Arte Dop&Doc

Via Mocenigo, 18 – 00192 Roma (Prati)

Info: www.dopanddoc.it

Facebook: DopandDoc – info@dopanddoc.it

ufficiostampadopanddoc@gmail.com

tel 06.86706952 – cell +39 328.9334464

 

Nota

Vuoto di Rosanna Marani

http://wp.me/p15KMZ-2aA

 Alone di John Sokoloff  

http://youtu.be/CQ_Uxxogv-I

Niente di Rosanna Marani

http://wp.me/s15KMZ-niente

Kroshka Waltz di John Sokoloff

http://youtu.be/2XLPLttEKhs

Niente?! di Rosanna Marani

http://wp.me/p15KMZ-1cr

Her Eyes Her Soul di John Sokoloff

http://youtu.be/hc3qXpvCr90

Forse di Rosanna Marani

http://wp.me/s15KMZ-forse

Valleys di John Sokoloff

http://youtu.be/W8ajKwbdNJM

 

 

 

 

Annunci

Informazioni su Rosanna Marani

@RosannaMarani Per sapere chi sono stata http://it.wikipedia.org/wiki/Rosanna_Marani http://www.storiaradiotv.it/ROSANNA MARANI.htm Per sapere chi sono...chiedimelo Il mio motto Voglio essere ieri fino a quando non saprò chi sarò domani, mentre imparo chi sono oggi!
Questa voce è stata pubblicata in Dicono di me, Divulgazione, Emozioni, Poesie in arte, Ringraziamenti, Segnalazione e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...