Lo stupro è la dovuta ricompensa


Anonimo

Lo stupro è la dovuta ricompensa

Orripilata. Leggo.

“Gli episodi di stupro narrati rappresentano senza ombra di dubbio, la dovuta ricompensa che con il loro comportamento si sono meritata alla grande. Chi semina vento raccoglie sempre la tempesta.

Questo commento recensivo ed introduttivo al capolavoro dell’orrido, titolato Io lo stupratore,  è un deserto emotivo.

Una aridità secca che secca i sentimenti dell’umano sentire.

Una aberrazione psicologica che rendono la mente che l’ha partorita, un antro oscuro e il cuore, un sasso.

VIOLENTATA. VIOLENZA. STUPRO.

Ma questo similuomo capace di tale bestialità, che alla bestia non appartiene,  sa, conosce cosa sia la violenza?

Lo stupro?

Il furto della tua femminilità?

Il ladrocinio della tua purezza?

Il dissanguamento della tua identità?

Sa che una donna rapinata della sua sessualità, per tutta la sua esistenza continuerà a lavarsi, a scorticarsi la pelle, ad infliggersi ferite con le lamette o rasoi, a tentare il suicidio ossessivamente, prima di accettarsi, se resta viva,  per togliersi di dosso la sporcizia dell’arroganza maschile?

Che vivrà fino al suo ultimo respiro col dolore e con la sensazione di essere colpevole di essere stata vittima di un carnefice?

Capisce l’oscenità della sua affermazione?

L’umanità è nuvola di dignità. L’umanità è soffio di empatia.

No. Questo ottuso cannibale di vergogna della gente perbene, che non prova vergogna di sé, non è degna di essere chiamata persona.

Uomo.

E’ solo un tubo digerente.

E questa scritta, è la sua croce.

Chi semina vento raccoglie sempre la tempesta.

La tempesta di scarnificazione della sua umanità che si abbatterrà  sul suo abominevole pensiero.

I fatti

GLI EPISODI DI STUPRO NARRATI RAPPRESENTANO….. LA DOVUTA RICOMPENSA….”

http://www.alboautori.it/opere/opere_scheda.php?id=767

IO LO STUPRATORE

Autore: Giovacco Da Terzolle

ISBN: 9788897849650

Lingua: ITALIANO

Editore: Frenico Self Publishing Hub

Pubblicata nel: 2013

Genere: NARRATIVA E ARGOMENTI CORRELATI, Racconti

Formato: ebook

Descrizione: Scrivendo quello che potrete leggere nelle prossime pagine, ho inteso dare voce a tutti coloro che sono stati condannati al silenzio, sia perché si trovano in galera in isolamento, sia perché nessuno li ha mai denunciati, quindi non dovendo subire alcun processo, per evitare biasimo, tacciono prudentemente.

Recensione: Era l’ora che qualcuno dimostrando il coraggio necessario, si sia assunto l’onere di ricondurre nell’ambito di competenza il mondo femminile e femminista che nei millenni non potendo rivaleggiare fisicamente con i maschi ha sviluppato virulente arti d’inganno, insinuandosi nella psiche maschile al fine di ottenere ogni sorta di vantaggio per il proprio benessere e sete di potere esercitato in maniera ferrea pur essendo occultato da vezzeggianti lusinghe. Gli episodi di stupro narrati rappresentano senza ombra di dubbio, la dovuta ricompensa che con il loro comportamento si sono meritata alla grande. Chi semina vento raccoglie sempre la tempesta.

Ps Questa orrenderia mi è stata segnalata da Rosaria Guarino che in serata mi ha comunicato quanto segue:

Per il libro “IO LO STUPRATORE”che ho – abbiamo segnalato a LA FELTRINELLI, mi risponde BARBARA LEPORE come segue: “Buongiorno, abbiamo tolto l’ebook dal sito e avviseremo di ciò anche la piattaforma che distribuisce il titolo. Grazie per la segnalazione, Barbara Lepore”

Ringrazio Rosaria Guarino, tutti e tutte coloro che hanno inviato come la sottoscritta una mail di protesta,  Barbara Lepore e La Feltrinelli per l’immediata decisione di eliminare il libercolo, intrapresa.

Annunci

Informazioni su Rosanna Marani

@RosannaMarani Per sapere chi sono stata http://it.wikipedia.org/wiki/Rosanna_Marani http://www.storiaradiotv.it/ROSANNA MARANI.htm Per sapere chi sono...chiedimelo Il mio motto Possiedo da spendere la sola moneta del mio sono. Ho investito il mio ero e non so se il mio sarò, potrà fruttarmi l'interesse ad essere.
Questa voce è stata pubblicata in Annotazioni, Barbarie, Civiltà, Cose dell'altro mondo, Diario, Divulgazione, Libri, Riflessioni, Rispetto per la vita, Segnalazione, Sessismo e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Lo stupro è la dovuta ricompensa

  1. Per elaborare un commento minimamente all’altezza di ciò che sarebbe da dire in proposito, ci metterei una giornata intera… E mi ci ero anche messa. Ma poi mi sono detta: ma che vale il mio tempo? Questo testo si commenta da solo, per qualunque mente, femminile o maschile che sia, dotata di un barlume di funzionamento neuronale o sinaptico. Deliri paragonabili si possono rinvenire facilmente in biblioteca, sotto il titolo A.Hitler – “Mein Kampf”. Se proprio volete provare i brividi dell’orrido, leggete quelli, che almeno hanno un valore di documento storico.

    Marianna

    Liked by 1 persona

  2. rosariaguarino ha detto:

    Si è tanto parlato di controllare social network per combattere la violenza di rete, mediatica, poi si gira l’angolo e incontriamo questo libricino, di fattura sicuramente modestissima, ma non è questo il problema. Bisogna sicuramente denunciare da subito quando si hanno situazioni simili. Non da meno bisogna fare con la pubblicità sessista, è un fenomeno che nonostante le polemiche si fa largo sempre e incessantemente. Mi preme una precisazione, la segnalazione di questo “libricino” è stata fatta in primis da “se non ora quando”, poi da Rossana Ciambelli, mia compagna di lotte e infine da me che che ho passato il testimone a te. Penso che stiamo percorrendo la strada giusta, questo tam-tam di notizie che divulghiamo e l’azione che ne segue, non fermiamoci, non possiamo fermarci.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...