Buona vita


Buona vita

Sei triste?

Sei depressa?

Sei rabbiosa?

Sei pessimista?

Sei disperata?

Perché:

Ti è andato a male tutto?

Sei sola, senza un compagno?

Ti hanno lasciato a casa dal lavoro?

Hai scoperto di essere stata tradita?

Hai il conto in rosso in banca?

Ti hanno depredato il cuore?

Ti hanno succhiato l’anima?

Ti hanno preso in giro?

Ti hanno calunniato?

Ti hanno derubato?

Ti hanno infangato?

Hai sofferto?

Molto?

Si. Si. Si.

Dunque odi la vita. Nel tuo cuore c’è livore.

Questo mi hanno domandato.

Ho risposto:

No, nella mia essenza, c’è solo, (dopo una lotta titanica, violentissima, con la mia ira), solo amore.

No, nelle mie mani c’è solo carezza, per chi la vuole e la rispetta.

Per gli idioti, indifferenza.

Il mio tempo è puro, trasparente, calmo. Prezioso.

Non ha più vanità, fretta, frenesia, ingordigia.

Solo possanza, solo fremito, solo palpito, solo ambizione di bontà.

Perché quando il dolore è,  sondare la tua umanità e trovarne lo spreco

e la tua unica speranza rimasta, è in bilico sul trampolino proteso verso la morte o verso

un cambiamento di rotta, beh la scelta per me, è stata obbligata dal mio carattere.

Io ho scelto di vivere.

Di aggrapparmi alla vita.

A patto di farla rinascere.

A patto di cercare l’essenziale.

E l’essenziale è l’amore.

E l’essenziale è la bellezza dell’amore.

E l’essenziale è la libertà dell’amore.

E l’essenziale è l’umiltà dell’amore.

E l’essenziale è il coraggio dell’amore.

Sotto questa maschera, ho trovato me stessa, nella solitudine della malattia,  nel tête-à-

tête con la sofferenza.

Vera.

Questa me stessa, di adesso, mi piace. Molto.

Ho lasciato le mie paure a lei, alla mia maschera, quando l’hanno sciolta, perché a me non

serviva più.

Ma l’ho fotografata.

Perché,  quando mi prende un groppo alla gola di inquietudine molesta, debbo guardarla e

far si che quel mio totem, spazzi via la foschia del pensiero indecente e torni la gioia,

nel sangue, a scoppiettare nelle mie vene.

Perché, io, le mie lacrime le ho esaurite.

Tutte.

Buona vita.

Nota   Sotto quella maschera, ero io, era il mio dolore, era il mio bisogno, era la mia solitudine, era il mio egoismo, era la mia meschinità. Era la mia rabbia.  Era il mio odio. Sotto quella maschera che mi ha imprigionato, atterrito e mi ha salvato. Ora per amore, con amore l’ho tolta. Posso e voglio  mostrare la mia faccia.

 

Annunci

Informazioni su Rosanna Marani

@RosannaMarani Per sapere chi sono stata http://it.wikipedia.org/wiki/Rosanna_Marani http://www.storiaradiotv.it/ROSANNA MARANI.htm Per sapere chi sono...chiedimelo Il mio motto Voglio essere ieri fino a quando non saprò chi sarò domani, mentre imparo chi sono oggi!
Questa voce è stata pubblicata in Amore, Annotazioni, Divulgazione, Editoriali, Emozioni, I miei pensieri, Libertà, Pensieri, Riflessioni, Ringraziamenti, Rispetto per la vita, Salute e Benessere, Segnalazione, Tumore e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Buona vita

  1. refuge ha detto:

    Lezione di vita VERA. Lezione d’AMORE. Grazie

    Mi piace

  2. refuge ha detto:

    No non è facile! C’è sofferenza anche nel denudarsi ma,come dici tu è necessario per noi stessi
    …e per gli altri.Quando ho avuto il coraggio di farlo,quasi sempre,anche il mio interlocurore/trice
    si è liberato a sua volta. Ciao,ti abbraccio

    Mi piace

  3. Rosanna Marani ha detto:

    Pensieri Buona vita

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...