Il mio primo articolo su La Gazzetta dello Sport


Il mio primo articolo sulla Gazzetta dello Sport

Il mio primo articolo su La Gazzetta dello Sport

Un ricordo ulula come una sirena.18 novembre 1973. Articolo a nove colonne con foto di Rivera e mia.

In silenzio stampa da 6 mesi aveva accettato di svelarsi come uomo dopo un pedinamento ossessivo e asfissiante da parte mia.

Credo che si sia arreso per sfinimento. Lo intervistai ad Ancona con la complicità di Romeo Benetti, inconsapevole, col quale avevo fissato l’appuntamento. L’intervista avrebbe sbloccato la mia richiesta di collaborazione fatta a Giorgio Mottana, il direttore di allora della rosea. Era un provino.

Mottana mi aveva messo alla prova sicuro di vedermi fallire e così avrebbe potuto accompagnarmi alla porta, anzi chiudermela in faccia con eleganza, dopo avermi detto che la Gazzetta non era posto per donne.

Quando gli portai l’intervista lo vidi preoccupato ma uomo d’onore non si rimangiò la parola, iniziai così la mia avventura di prima giornalista sportiva con il quotidiano più importante d’Italia.

“Rivera e le donne?” Il titolo e lo scalpore suscitato da quell’intervista sono due chiodi nella mia mente.

Grazie Gianni, mi hai offerto l’assist per fare gol.

E grazie Romeo per aver capito, dopo, i miei magheggi: come è il detto? O la va o la spacca. E no Rivera, no … party!

Nota: Eccolo, dall’archivio de La Gazzetta Dello Sport

Rivera, e le donne?

http://wp.me/p15KMZ-bn

Annunci

Informazioni su Rosanna Marani

@RosannaMarani Per sapere chi sono stata http://it.wikipedia.org/wiki/Rosanna_Marani http://www.storiaradiotv.it/ROSANNA MARANI.htm Per sapere chi sono...chiedimelo Il mio motto Possiedo da spendere la sola moneta del mio sono. Ho investito il mio ero e non so se il mio sarò, potrà fruttarmi l'interesse ad essere.
Questa voce è stata pubblicata in Annotazioni, Articoli, Biografia, Cose dell'altro mondo, Divulgazione, Emozioni, I miei ricordi, Interviste, Ringraziamenti, Segnalazione e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...