Spetteguless


Alè, critichiamo le altre, dai, così per divertimento.

Criticando ci togliamo dalla pelle i nostri frammenti di invidia o di rabbia o di indignazione.

Mi guardo in giro e vedo donne ridicole.

Donne che di umano non hanno nulla: zigomi alti tesi da protesi di silicone che le rendono uguali ai clown. Labbra piegate all’insù che scoprono gengive e denti da leprotto. Labbra che non possono più baciare perché fredde come il collagene.

Nasi scolpiti e dimezzati dal bisturi che dopo il tagliuzzamento, non c’entrano nulla con la faccia che li sopporta. Occhi asimmetrici: uno eternamente spalancato nella fissità della plastica e l’altro desolato che sbatte la palpebra solitario come un uccellino con una ala spezzata.

Tutte giovani fino al collo tirato da una cicatrice nascosta sotto la parrucca o le extension. Il resto?

Seno di marmo che stride con la pelle circostante afflosciata dalla legge di gravità che viaggia in coppia con l’avanzare degli anni.

Braccia pendenti sotto le ascelle, mani che non possono mentire, cosce stirate male, sederi pieni di buchetti provocati dalla liposuzione e ventri gravidi di anni contenute da una pancera.

Per cosa? Per essere delle mostriciattole tutte uguali con lineamenti stravolti che hanno cancellato pieghe e ricordi di vita vissuta?

Per far nascere l’illusione di una eterna bellezza invece sfiorita e passata? Per allontanare il naturale tempo della saggezza? Per rimanere un pupazzo sessuale con minigonna e tacchi a spillo a 60 anni e nascondersi dentro una apparenza orrenda?

Per far parte di un mondo che non ha vecchie e dunque non ha nonne?

Per mentire a se stesse e agli altri, per bluffare e rilanciare la posta fino a perdere il senso di sé e del proprio ruolo.

La razza umana femminile si crepa in due: le culoidi ( o tettoidi a scelta) e le cervelloidi.

E gli uomini stanno a guardare spaesati prima, forse, di decidere di diventare uguali.

Annunci

Informazioni su Rosanna Marani

@RosannaMarani Per sapere chi sono stata http://it.wikipedia.org/wiki/Rosanna_Marani http://www.storiaradiotv.it/ROSANNA MARANI.htm Per sapere chi sono...chiedimelo Il mio motto Possiedo da spendere la sola moneta del mio sono. Ho investito il mio ero e non so se il mio sarò, potrà fruttarmi l'interesse ad essere.
Questa voce è stata pubblicata in Annotazioni, Divulgazione, I miei pensieri, Riflessioni, Rispetto per la vita, Segnalazione e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Spetteguless

  1. Mikela Iannaccio ha detto:

    NULL’ALTRO DA AGGIUNGERE CARISSIMA ROSANNA……..
    ……..CHE TRISTEZZA!!!!!
    voglio le rughe, le mani coi i segni della fatica, il mio volto (bellissimo) e la mia ciccia che mi fa arrabbiare perchè non riesco (o non voglio???) dimagrire!!!!!
    ah ah ah ah ah ah ah ah ah
    VERITA’ ASSOLUTA………….

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...