Pensieri liberi, la mia dieta tumore


Chi mi vede mi dice: “Ma che bella che sei! Hai fatto il botulino?” “Boto che?-rispondo- No. Mi è venuto un..ufo tumore che mi fa galoppare a destra e a sinistra come una trottola. ”

Non sapevo penso tra me e me che il tumore facesse bene alla pelle!!!!

Un mese e mezzo di piombo fa è cominciata la storia, adesso è solo cronaca.  Ci si abitua a tutto, è vero. Anche ai conoscenti che chiamano quando il tam tam si diffonde e poi finito l’effetto speciale, l’empatia, la compassione, la pena, la voglia di toccare con mano una probabile morte in prima visione ravvicinata, scoprono che questo ufo tumore maligno può essere benigno, ovvero farti morire tra 10 anni.

E allora spariscono reinghiottiti dalla routine consapevoli che meno male, non è toccato a loro ma ad una loro conscenza.

E’ umano e normale. Come suggerirmi di smettere di fumare. Io rispondo :” Perchè? Tanto il tumore ce l’ho già.”

Che facce vedo quando incontro qualcuno dopo un pò di tempo!  I preamboli della buona educazione deflagrano dopo la domanda: “Come stai?” quando replico:” Ho un ufo tumore maligno”. Gelo. “Come hai detto?” Io ripeto spavalda. L’interlocutore atterrito fa: “E lo dici così?”

Ribadisco:” Come lo devo dire? Aspetta che ci riprovo”. Assumo uno sguardo contrito e faccio il bis. “Ma allora è un tumore maligno benigno?” – il tizio curioso cerca di riprendere il controllo della situazione sfuggita dai canoni della disperazione.

Divento allegra, mi rigiro dentro le mie paure, le mie emozioni, le mie sensazioni e mi abbraccio strettastretta.

E no caro prossimo mio, la mia anima non la offro al volgo e all’inclita. La mia faccia di tolla si.

E’gratis!

Annunci

Informazioni su Rosanna Marani

@RosannaMarani Per sapere chi sono stata http://it.wikipedia.org/wiki/Rosanna_Marani http://www.storiaradiotv.it/ROSANNA MARANI.htm Per sapere chi sono...chiedimelo Il mio motto Possiedo da spendere la sola moneta del mio sono. Ho investito il mio ero e non so se il mio sarò, potrà fruttarmi l'interesse ad essere.
Questa voce è stata pubblicata in Annotazioni, Divulgazione, I miei pensieri, Riflessioni, Salute e Benessere, Segnalazione, Tumore e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Pensieri liberi, la mia dieta tumore

  1. VASCO ha detto:

    Rosanna Carissima,
                               ammiro la Tua forza d’animo, il Tuo spirito e la Tua combattività, sei un portento. un ciclone della natura.
                                Continua così, Rosanna cara, che vedrai che otterrai dei concreti risultati, altro che dieci anni, Rosanna, volano dieci anni, sembrano tanti, ma volano, ne sono certo perchè li stò vivendo sulla mia pelle.
                               Nel lontano febbraio del 1989, si millenovecentoottantanove (avevo da poco compiuto 56 anni), se mi avessero assicurato dieci anni di vita, avrei firmato subito, appena dopo l’intervento di nefrectomia che per il momento mi aveva salvato la vita.
                                Ho combattuto come stai facendo Tu, ho minacciato la macchia scura che appariva sullo schermo, macchia scura che i medici dovevano asportare e dicendo:" Gente che non paga l’affitto, fuori da casa mia, non sarai certo tu che mi toglierai la vita!", mi sono sotoposto con animo combattivo ma pervicace all’intervento pensando:" se mi concede altri dieci anni di vita, quasi quasi firmo subito." Non firmai, ne sono passati quasi diciassette e sono ancora qui che lo stò raccontando, sperando in altri non dico quanti, perchè non voglio mettere limiti alla provvidenza.
                                Dai Rosanna, aiutiamoci a combattere, dobbiamo combattere ed essere i più forti se vogliamo vincere.
                                Qualche battaglia l’ho persa, non importa, ma la guerra fino ad ora l’ho vinta io.
                                 Spero tanto, tanto che sia così anche per te, in bocca al lupo, ed ad maiora.
                                 Un abbraccio forte forte.
                                                                              Vasco
    Milano, 24/11/2006
     

    Mi piace

  2. rosanna ha detto:

    Vasco, ti ringrazio. Ti sento vicino e mi beo delle tue parole. Ciao, buona giornata.

    Mi piace

  3. Pingback: Si può scherzare sul (proprio) tumore? | L'orto di Rosanna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...