Le donne


Le donne: che invenzione!

Parlo delle donne che conosco e che mi si sono appiccicate alla pelle: Giusy, Pam, Patrizia, Giancarla, Paola, Michi, Roberta, Monica. E Giulia, mia figlia.

Giusy come una  sorella  che occupata da mille incombenze molla tutto per assistermi in ospedale.

Pam che mi scrive e che si preoccupa con uno stillicidio di richieste di informazioni sul mio stato d’animo.

Patrizia una sirena dei mari che da quando l’ho conosciuta non mi molla e ricomincia da capo quando mi sente non smarrendo mai il filo del discorso.

Giancarla conosciuta in giorni di festa che quando si oscurò il sole sulla mia strada, mi diede un parapioggia per proteggermi e mi insegnò un lavoro diverso.

Paola, una collega che ha annullato la distanza tra me e il suo successo e mi riscalda con la sua attenzione.

Michi, la donna figlia, che mi offre ammirazione  e rispetto con cui affrontare le disperazioni che mi colgono alle spalle.

Roberta, la bimba che mi guida e mi soccorre con la sua forza.

Monica la guapa latina, che con un olè-avanti, mi testimonia affetto, corrimano saldo per proseguire nel mio destino.

E Giulia, mia figlia, una donnina che nonostante la mamma è riuscita bene, che si inserisce nella mia giornata con piccole e costanti protezioni.

Io con loro cresco e mi conforto.

Annunci

Informazioni su Rosanna Marani

@RosannaMarani Per sapere chi sono stata http://it.wikipedia.org/wiki/Rosanna_Marani http://www.storiaradiotv.it/ROSANNA MARANI.htm Per sapere chi sono...chiedimelo Il mio motto Possiedo da spendere la sola moneta del mio sono. Ho investito il mio ero e non so se il mio sarò, potrà fruttarmi l'interesse ad essere.
Questa voce è stata pubblicata in Annotazioni, Dedicato, Divulgazione, Figli, I miei cari, I miei pensieri, Ringraziamenti, Segnalazione e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Le donne

  1. rosanna ha detto:

    Cara Ro,
    che bello parlare di nuovo con te. Che bello leggere ancora le tue liriche sulla vita.
    Mi sei mancata molto ma in fondo sei sempre stata dentro di me. Ora il passo successivo.
    Incontri ravvicinati del terzo tipo.
    questo è il mio primo intervento in un blog……….. e tu sai quanto sono tecnologica. speriamo ti arrivi. Per il momento ti abbraccio virtualmente. Patrizia

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...