Esame istologico


Appuntamento alle 11 al San Paolo. In segreteria ieri ho trovato la chiamata del dottor Scotti.

Un tuffo al cuore: è un tumore maligno. Raro, generalmente prolifera nello stomaco. Posso essere sincera?

Ho pianto abbracciata a mia figlia Giulia, mentre Gabriele, il mio primogenito piangeva a casa sua con sua moglie Elena. Ho fatto testamento, (il coccodrillo è già pronto) e preparato un piano di battaglia: andrò a suonare tutti i campanelli che troverò sulla mia strada, dove abito. Pizzicherò il sedere a tutti i bei ragazzi e uomini che incontrerò  e magari ne bacerò qualcuno di sorpresa.Quando dovrò fare la fila alla posta o in banca, chiederò di scavalcare  le persone in attesa perchè …”sa, ho un tumore”.

A chi mi chiederà:”come stai?”, risponderò:”di merda”.

Userò tutte le parolacce da scaricatore di porco (pardon di porto) che conosco e inventerò neologismi coprolalici da usare per le emergenze.

Se qualcuno mi chiederà ancora raccomandazioni per il figlio, il nipote la figlia, l’amante e la zia giovane, lo manderò a fanculo!

E a chi mi sta sullo stomaco, finalmente dirò quanto mi sta sullo stomaco.

Passerò come una furia e con la grazia di un elefante sull’ufo tumore, lo schiaccerò come Eracle aiutato dal nipote Iolao, nella sua seconda fatica schiacciò  l’Idra di Lerna.

Sono stanca, svuotata, incazzata, ma viva. E vivace e vitale. (Uhmmmmm, grossa balla)

I miei meravigliosi Scotti, Maccari, Felisati, temevano il peggio e ovviamente me lo hanno nascosto. Nella scala dei tumori il mio è un tumoretto, indice di agressività 5/10 %, ovvero andamento lento. Uno share bassimo, roba da sospendere la trasmissione.

Al trio si è aggiunto il dottor Paolo Lozza, che dice lui, non ha fatto niente ma l’ha fatto bene. Invece era preparatissimo, ponevo domande a raffica e ohhhh, non ne sbagliava una.

Le risposte? Due stampelle di titanio che mi hanno impedito di crollare.

Scotti mi ha indicato l’iter, si è preoccupato con Maccari di segnalarmi le possibilità che ho di guarire e il come e il dove e il quando.

Mi hanno assicurato che mangerò il panettone,come il Sacchi di una volta. Ve lo ricordate? Lui arrivato anche alle colombe di qualche anno successivo.

Annunci

Informazioni su Rosanna Marani

@RosannaMarani Per sapere chi sono stata http://it.wikipedia.org/wiki/Rosanna_Marani http://www.storiaradiotv.it/ROSANNA MARANI.htm Per sapere chi sono...chiedimelo Il mio motto Possiedo da spendere la sola moneta del mio sono. Ho investito il mio ero e non so se il mio sarò, potrà fruttarmi l'interesse ad essere.
Questa voce è stata pubblicata in Annotazioni, Continuazione, Divulgazione, I miei pensieri, Riflessioni, Ringraziamenti, Salute e Benessere, Segnalazione, Tumore e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Esame istologico

  1. bepy ha detto:

    ciao rosanna….mentre leggo qui sopra mi vien da sorridere a vedere come prendi per le corna l’ufo che a violato la tua privaci.
    e la stessa ironia che ci metteva mio figlio quando a firenze e stato anche lui a contatto con l’ufo,
    sto pensando se io avrei la stessa forza che ai trovato tu e mio figlio se succedesse anche a me, mi sento vigliacco di fronte al male.
    un saluto dal tuo amico di penna.
     

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...